Arco - Chi Siamo

E-mail Stampa PDF

CHI SIAMO

Le origini dell’associazione sportiva dilettantistica OASI ARCO CLUB,   risalgono al 2003 , anno durante il quale Manuela Faina, attuale presidente della società, è riuscita a dimostrare che non si trattava solo di una disciplina sportiva, ma di un trainante fattore di aggregazione.

Dal 15 Dicembre 2009  l’associazione è entrata a far parte del gruppo AVIS, con una nuova denominazione: “ Arco Avis Spinetoli- Pagliare “.

Dal 2003 il gruppo , regolarmente iscritto ed affiliato alla Fitarco ( Federazione Italiana di tiro con l’arco) ha partecipato e organizzato numerose gare di campagna (in mezzo alla natura) e  indoor (tiro alla targa) e diverse manifestazioni di rievocazioni  storiche

(Quintana di Ascoli Piceno,  Tortoreto, Templaria di Castignano , Ripaberarda , San Severino Marche, San Marcello, Fermo , Gradara, …..) in costume d’epoca che in  divisa.

Il tiro alla targa e il tiro di campagna sono due discipline diverse tra loro: alla targa si tira su un bersaglio fisso ed al chiuso , ci si diverte meno ma ci impara di più. E’ richiesta una maggior precisione, un più alto grado di concentrazione e  ogni volta è una conferma di livello; il tiro di campagna , si svolge all’aperto ed i bersagli sono diversi tra loro, composti da sagome tridimensionali di animali della fauna in materiale sintetico espanso e rendono più entusiasmante queste avventure. Si effettuano anche tiri a tempo limitato e tiri a bersaglio mobile, per rendere l’arciere motivato dalla diversità degli elementi a disposizione. Grazie al desiderio di riuscire a colpire il bersaglio, grazie alle tecniche, all’ambientazione e allo spirito di coloro che si avvicinano a questo sport, il traguardo da raggiungere diventa il coinvolgimento verso uno sport che è diventato attuale. Disciplinare e diffondere, è questo il mirino da centrare al bersaglio.

Gli arcieri della nostra associazione si ritrovano due giorni alla settimana (il martedì e il venerdì dalle 21.00 alle 23.30) presso la palestra della scuola media Giovanni XXIII di Pagliare del Tronto per coniugare allenamento , e attività agonistica.

Ricordiamo che l’opportunità di diventare un arciere è offerta a tutti, senza limiti di età e di doti fisiche e lo scopo comune a tutti è quello di sviluppare , a tutti i livelli , l’attività di promozione del volontariato del sangue per fini di solidarietà sociale , per il proselitismo e la propaganda a favore del dono del sangue e di emocomponenti.

 

Soci Fondatori:

MANUELA FAINA,  ASSENTI GIORGIO,  MORGANTI ROBERTO, SCIARRONI LUCIANO, CAPECCI ANTONIO,  PEROZZI UMBERTO, PULCINI FABRIZIO,  MECOZZI ROBERTA,  PALERMI ANGELA

 

CONSIGLIO DIRETTIVO

  • VAGNONI ANTONIO    presidente
  • Laureati Carlo Maria      vicepresidente
  • Bassanti Emidio            segretario/tesoriere
  • Di Nicolantonio Enzo     Consigliere
  • Capecci Antonio          Consigliere